Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Un'unità allo stato solido, in sigla SSD, è un dispositivo di memoria di massa, che in pratica svolge lo stesso lavoro di un hard disk. Rispetto al suo concorrente, l'SSD presenta però moltissimi vantaggi tanto da far prevedere la scomparsa degli Hard Disk nei prossimi anni. L'unico scoglio ancora da superare resta quello della capacità, anche se già oggi la miglior unità allo stato solido può arrivare a ben 500 GB che resta pur sempre un'ottima capacità.

Pregi e difetti dell'unità allo stato solido

Le unità allo stato solido si basano su memoria flash e non richiedono parti meccaniche in movimento (come i dischi, i motori e le testine degli Hard Disk) nè componenti magnetici. Sia ben chiaro che gli SSD  non rappresentano un'evoluzone degli Hard Disk, bensì un nuovo rivoluzionario progetto. Vediamo allora quali sono i vantaggi delle unità a stato solido:

  1. sono molto più veloci, anche più di 50 volte e non necessitano di deframmentazione;
  2. gli SSD sono silenziosi, non producono alcun tipo di rumore;
  3. sono più affidabili, dati alla mano il tasso di rottura delle unità a stato solido è notevolmente inferiore a quello degli Hard Disk;
  4. consumano meno energia, e se dell'ambiente non t'interessa gran che, pensa che su un notebook questo si traduce in una durata maggiore della batteria;
  5. resistono maggiormente agli urti, alcuni produttori arrivano a dichiarare resistenze di 1,5 kg;
  6. producono meno calore.

Gli svantaggi sono invece:

  1. Capacità, gli Hard Disk arrivano a 2 TB di spazio contro i 500 GB delle migliori unità allo stato solido disponibili attualmente;
  2. Prezzo maggiore, 0,50 euro/GB, che però sta lentamente diminuendo.

Miglior unità allo stato solido attualmente disponibile

Prodotti da Samsung, gli SSD 850 EVO sono i degni eredi della fortunata serie 840 EVO, che oltretutto portano grandi miglioramenti in quanto a prestazioni, affidabilità e consumi, come vedremo dettagliatamente nella recensione.

Le unità allo stato solido 850 EVO sono i primi SSD consumer con memoria 3D V-NAND, a 32 layer. Questo significa, senza entrare troppo nei dettagli, minori consumi e migliori performance. Con le memorie 3D scende anche il prezzo per GB che nel caso specifico degli SSD EVO scende a 0,50 euro/GB per la versione da 250 GB e 0,40 per quella da 500 GB.

Unità allo stato solido migliore

Un'altro grande punto di forza sono i consumi, e per questo la serie 850 EVO è molto indicata se montata su un portatile. Dati alla mano, si va da un consumo di circa 30mW in idle (contro i 100mW della concorrenza) a un consumo sempre ben inferiore ai 2W a pieno carico (contro gli oltre 3W dei principali rivali). Il confrontocon un vecchio disco magnetico non è neanche da prendere in considerazione.

Infine l'affidabilità ("endurance" in gergo). Con la serie 850 EVO ci sono stati grandissimi miglioramenti, tanto che la garanzia è salita a 5 anni, e Samsung garantisce le unità allo stato solido da 250 GB per ben 75 TB di scritture (20,5 GB al giorno per 10 anni!) e quelli da 500 GB per 150 TB di scrittura. Facendo due calcoli vi renderete conto che probabilmente il resto del PC sarà da buttare ben prima che l'unita allo stato solido dia qualche problema. Salendo a dischi di capacità maggiore la garanzia è di 150TB di scritture.

Che vogliate velocizzare un PC datato, aumentare l'autonomia a un portatile, o dare un tocco in più al vostro nuovo computer da gioco, la serie 850 EVO grazie alle caratteristiche viste e all'ottimo rapporto qualità prezzo è una delle migliori soluzioni da prendere in considerazione.

Se sei interessato all'acquisto ti segnaliamo le offerte eccezzionali attualmente in corso su Amazon:

Samsung MZ-75E250B SSD 850 EVO, 250 GB, 2.5" SATA III, Nero/Grigio a 85 euro anzichè 137.

Samsung MZ-75E500B/EU SSD 850 EVO, 500G B, 2.5" SATA III, Nero/Grigio a 170 euro invece di 182.

Unità allo stato solido Samsung 850 EVO

Se invece stai prendendo in considerazione l'opportunità di comprare un notebook, ti segnaliamo un'utilissima guida alla scelta del notebook migliore.