In questo articolo ti spiegherò come sostituire il lettore cd con un disco ssd, spendendo davvero poco per velocizzare significativamente il tuo vecchio pc portatile

Probabilmente possiedi un vecchio pc portatile le cui prestazioni sono decisamente scadenti e sul web da qualche parte hai letto che con un disco ssd si possono fare miracoli. Tutto vero, d’accordo. Ma come si fa?

In questo articolo ti farò vedere come sostituire il lettore di cd con un disco ssd e tenere il vecchio hard disk come disco secondario per conservare foto, video e altri dati. In realtà l'operazione che ti mostrerò è un po' diversa e consisterà nel sostituire il nuovo ssd con il vecchio hard disk che a sua volta prenderà il posto del lettore cd.

LEGGI ANCHE: 5 Cose da fare per ottimizzare e velocizzare un PC lento

Quanto costa sostituire il lettore di cd con un ssd?

È chiaro che i costi di questa operazione non devono essere eccessivi altrimenti il gioco non varrebbe la candela. Un tecnico per un’operazione del genere potrebbe chiederti una cifra che va dagli 80 ai 120 euro, anche di più forse.

Sostituire il lettore cd con un ssd però, non è cosi complicato, non hai necessariamente bisogno di un tecnico. Se hai un po' di buona volontà e una certa dimestichezza con i computer puoi farcela da solo e risparmiare un bel po' di soldini.

Il discorso è un po’ diverso a seconda del portatile che possiedi. Su alcuni modelli l'hard disk si smonta molto facilmente, su altri bisogna smontare quasi tutto il portatile. In quest'ultimo caso ti consiglio di rivolgerti ad un tecnico, potresti danneggiare il tuo portatile in modo irreparabile. Se poi non hai nulla da perdere, prova pure ma presta moltissima attenzione.

Alcuni portatili poi, hanno già due posti per i dischi di memoria di archiviazione. Se così non hai bisogno di rimuovere il lettore di cd, ti basterà inserire il nuovo ssd nell’alloggiamento vuoto.

Per sostituire il lettore cd con un disco ssd ti servono sostanzialmente due cose:

  • un disco ssd
  • un adattatore

La cifra esatta dipende dalla capienza del disco. Il mio consiglio è di non scegliere un disco con meno di 250 Gb. Su Amazon potete trovare dischi ssd di 250 Gb a partire da 30 euro circa, da 500 Gb a partire da 50 euro circa. Chi ha bisogno di poco spazio e vuole risparmiare può invece optare per un disco da 120 Gb, si trovano a 20 euro circa.

La memoria ssd che scegli deve essere interna da 2,5 pollici con interfaccia SATA III tipo questi della Kingston che si trovano in vendita su Amazon.

LEGGI ANCHE: Guida all'acquisto della miglior unità allo stato solido

C’è poi bisogno di acquistare un particolare adattatore che prende il nome di Caddy. Il suo costo non è eccessivo, si trova al prezzo di 8 euro. I caddy sono di dimensioni diverse, per acquistare quello giusto per il tuo pc non devi fare altro che misurare l’altezza del lettore di cd. Più avanti vedremo i dettagli dell’operazione.

Si può quindi sostituire il lettore cd con un nuovo ssd alla modica cifra di 40 euro circa. Effettuati questi acquisti, quando avrai a casa il disco ssd che hai scelto e il caddy adatto per il tuo pc potrai procedere come segue.

Come sostituire il lettore cd con un disco ssd

Ora ti spiegherò dettagliatamente come sostituire il lettore cd con il disco ssd che hai comprato.

Ovviamente lo smontaggio del pc dipende dal modello che possiedi, per questo ti posto il link di qualche video pubblicato su YouTube ma tu prova da solo a cercare il video del tuo modello specifico.

Se il tuo portatile è complicato da smontare puoi provare a installare il disco ssd con Windows 10 direttamente nel caddy al posto del lettore cd. Alcune volte però capita che il sistema operativo non funzioni bene. Se ti accorgi che è questo il tuo caso, senza stare ad indagare troppo sul motivo, puoi rivolgerti ad un tecnico che installerà l'hard disk nel caddy e il nuovo ssd nel posto che era prima dell'hard disk.

Le operazione che ti descriverò e le foto che ti farò vedere si riferiscono a un portatile HP Pavilion 15 ma qualsiasi computer tu abbia non troverai molte differenze e riuscirai comunque a effettuare l’operazione.

Smontare il lettore cd e l’hard disk

Per prima cosa dovrai smontare il lettore cd. Gira il computer verso il basso e in prossimità del lettore, all'incirca nella posizione che vedi in foto troverai una vite con accanto un simbolo che richiama un cd. Utilizza un cacciavite per rimuoverla e poi prova a tirare il lettore. Esercita un po' di pressione per scollegare l'interfaccia.

Se ti accorgi che il lettore non vuole saperne di staccarsi, vuol dire che, per il tuo pc, è necessario rimuovere tutto il retro. Armati per ciò di pazienza e procedi ad asportare tutte le viti che ci sono.

Ora è il turno dell’hard disk. Ogni portatile ha un sistema diverso, perciò dovrai cercare un video su YouTube che mostri come smontare il tuo.

Montare il disco ssd e spostare l’hard disk

Come spiegato precedentemente il vecchio disco hdd prenderà il posto del lettore cd e per questo dovremo inserirlo in un supporto. Il supporto in questione si chiama Caddy. In genere, i portatili utilizzano lettori cd di spessore 9,5 mm oppure 12,7 mm. Con l'aiuto di una squadretta misura l'altezza del tuo lettore. Basta misurare il frontalino come vedi in figura.

Cosi se hai un lettore da 9,5 mm puoi ordinare un Caddy da 9,5 come questo che ti sto linkando: Caddy 9,5 mm Amazon. Se il lettore è da 12,7 mm potresti invece ordinare questo: Caddy 12,7 mm Amazon.

Infila il disco nel caddy che a sua volta procederai a inserire nel posto che prima era del lettore cd. Prima però devi smontare il frontalino del lettore e collegarlo al caddy. Osservando il lettore noterai un piccolissimo foro. Inserendo un ago o un altro bastoncino dello spessore adatto al suo interno, il frontalino verrà via. Riposiziona la vite precedentemente smontata.

Il nuovo disco ssd prenderà invece il posto di quello vecchio. Per questo come ti ho spiegato devi trovare il giusto video su YouTube. Ma se troppo complicato, ti consiglio di fermarti e chiedere l’aiuto di un tecnico o un amico esperto.

Prima però puoi fare il tentativo di montare il disco ssd con Windows 10 installato nel caddy lasciando l’hard disk dove si trova. Potrebbe funzionare, dipende dal portatile.

Come installare il sistema operativo sul disco ssd

Il disco ssd cosi inserito al posto dell’hard disk o del lettore cd è già funzionante. Ora però occorre installare su di esso il sistema operativo.

Il nuovo ssd è però ovviamente vuoto. Dobbiamo installarci sopra il nostro sistema operativo. In sostanza ci restano da fare due cose:

  • installare un sistema operativo sul disco ssd
  • impostare il nuovo ssd come disco primario qualora non venisse riconosciuto come primario automaticamente

Come installare il sistema operativo sul nuovo ssd

Per prima cosa dovresti procurarti una chiavetta Usb con almeno 8 Gb di spazio libero. Collegati ora a questo indirizzo web per scaricare un piccolo programmino che si chiama MediaCreationTool di Windows. Installa e avvia questo programma che ti consentirà di scaricare l'installazione di Windows esatta per il tuo computer con la licenza che verrà caricata automaticamente.

Download MediaCreationTool per scaricare la giusta versione di Windows per il tuo nuovo disco ssd

Quanto detto sopra è valido, ovviamente, solo se hai un computer con una licenza originale di Windows, altrimenti non ti resta che acquistarne una.

Avviato il programma dovrai effettuare delle scelte che per semplicità ti mostrerò con gli screenshot seguenti.

Creazione della giusta versione di Windows da installare sul tuo nuovo disco ssd - step 1-2

Creazione della giusta versione di Windows da installare sul tuo nuovo disco ssd - step 3-4

A questo punto non ti resta che:

  • Inserire la chiavetta Usb in una porta qualsiasi
  • avviare MediaCreationTool e seguire le semplici istruzioni a video
  • attendere che il programma completi il suo lavoro

Ora entra nel BIOS del tuo computer e imposta la chiavetta usb appena preparata come disco primario. Se non sai come far partire il BIOS visita questo articolo. Segui tutte le istruzioni a video per installare Windows sul nuovo ssd.

LEGGI ANCHE: Quale notebook comprare?

Impostare il disco ssd come primario

Una volta terminata l'installazione di Windows 10 ti troverai sostanzialmente ad avere due dischi entrambi con un sistema operativo installato: il vecchio hard disk tradizionale, molto lento e il nuovo ssd, molto veloce.

Potrebbe capitare che il bios del pc ad ogni avvio cerchi il  sistema operativo sul vecchio hard disk, lo trovi e lo avvìi. In questo caso allora, dovremo essere noi a istruirlo, spiegandogli che la prima cosa da fare all'avvio è cercare il sistema operativo sul nuovo disco ssd.

A questo punto dovremo semplicemente ripetere l'operazione effettuata precedentemente, cioè quando abbiamo impostato la chiavetta Usb come disco primario. Solo che in questo secondo caso dovremo impostare il disco ssd invece della chiavetta.

Al riavvio il computer leggerà il disco ssd appena installato. Le prestazioni del pc saranno significativamente migliori, prova, rimarrai sicuramente piacevolmente sorpreso.