Ordinare celle in base al valore - Premessa

In un articolo precedente a questo, abbiamo spiegato come colorare una cella in base al suo valore. Dato l'ottimo apprezzamento dello stesso, abbiamo deciso di estenderlo, creando un nuovo articolo che spiega come ordinare delle celle, in ordine crescente o decrescente, in base al proprio valore.

Ordinare celle in base al valore: Fase operativa

Procediamo, come sempre abbiamo fatto nelle nostre guide che riguardano Microsoft Excel, con un esempio pratico. Facciamo l'esempio di voler ordinare il Pil di una serie di nazioni in base al valore più alto oppure in base al valore più basso. 

Per prima cosa, create la vostra tabella come fareste solitamente quando lavorate con Excel, senza nessun accorgimento particolare. Una tabella che potrebbe fare al caso nostro, potrebbe essere quella della figura sottostante, ma sentitevi comunque liberi di crearne una diversa.

Ordinare le celle in base al valore - tabella di esempio

Creata la vostra tabella, dovete andare a selezionare le celle Nazione e Pil. Non selezioniamo, invece, la cella posizione, in modo tale che resti fissa ad indicarci la posizione delle nazioni con il pil più basso o più alto. Selezionate dunque, solo le celle che volete ordinare e cliccate su Ordina e filtra > Filtro, il pulsante mostrato in figura, che si trova in alto a destra di Microsoft Excel.

Comando excel Ordina e filtra

Non ci crederete, ma la procedura per ordinare le celle in base al valore è già conclusa. Non vi resta, ora, che verificare se la procedura è andata a buon fine testando il vostro file. Cliccate sulla freccetta che compare in alto a destra in corrispondenza della cella e scegliete una delle due opzioni proposte, ovvero:

  • Ordina dal più piccolo al più grande;
  • Ordina dal più grande al più piccolo.

Altre funzioni del comando Ordina e filtra

Il comando Ordina e filtra non consente solo di ordinare le celle in base al proprio valore, ma come avrete potuto intuire, ha delle potenzialità molto più ampie di quelle appena viste. Provate per esempio, se avete creato una tabella simile alla nostra, a cliccare sulla freccetta che si trova accanto alla cella Nazione. Excel riconosce in automatico che al di sotto di quella cella non ci sono dei valori numerici, bensì dei nomi di nazioni o comunque dei nomi di qualsiasi altro genere. Cosi, invece di proporvi di ordinare le celle in base al valore presente, vi proporrà di ordinarle alfabeticamente.