Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Cos'è la tecnologia NFC? La sigla è l'acronimo di Near-Field Communication una tecnologia per la connessione WiFi innovativa sfruttabile da smarthphone, notebook e altri dispositivi elettronici.

Cos'è NFC

NFC è l'acronimo di Near Field Communication, in italiano "comunicazione in prossimità" è una tecnologia che permette lo scambio di dati senza fili tra dispositivi come smartphone, tablet, pc e tag NFC quando si tovano a breve distanza. L'innovazione di questa tecnologia sta nel fatto di essere veloce e di non richiedere operazioni preliminari e/o l'inserimento di password per lo scambio di dati. Viene semplicemente creata una rete peer to peer  tra due dispositivi. La sicurezza è garantita dalla vicinanza, che i dispositivi che vogliono scambiare dati devono avere. La connessione funziona a non più di 10 cm, anche meno per ragioni di sicurezza, solitamente la giusta distanza è di 2 cm.

L'NFC può essere realizzato direttamente tramite un chip integrato con lo smartphone oppure, nei telefoni un po più datati, puo essere aggiunto tramite l'uso di una speciale scheda esterna che sfrutta le porte delle schede SD o micro SD. La tecnologia NFC opera alla frequenza di 13,56 MHz e può raggiungere una velocità di trasmissione massima di 424 kbit/s, più che sufficienti visto il tipo di dati che vengono scambiati.

NFC: Cos'è la Near Field Communication - icona

A cosa serve la "Near Field Communication"?

Nel precedente paragrafo abbiamo visto cos'è NFC, ma cosa possiamo farci in concreto? Le applicazioni della tecnologia NFC sono infinite. Si potrà per esempio pagare il biglietto dell'autobus (a Milano sui mezzi ATM è già possibile) oppure pagare gli acquisti con il credito telefonico o ancora aggiungere le carte fedeltà, attivare o disattivare l'allarme di casa. Scendiamo un pò di più nei particolari per capire meglio di cosa stiamo parlando.

Esistono due tipi di dispositivi NTC, quelli attivi e quelli passivi. I primi possono trasmettere dati e anche riceverne, mentre i secondi possono solo trasmettere i propri dati. E' quest'ultimo il caso dei Tag NFC, dispositivi poco più grandi di un'unghia. Un Tag può contenere ad esempio i tuoi dati personali, per cui la mattina quando andrai a lavoro ti bastera accostarlo ad un dispositivo attivo per registrare il tuo ingresso in azienda.

Cos'è NFC - Tag NFC

Elenco non esaustivo delle applicazioni NFC:

  • Uso della tecnologia NFC per pagamento di biglietti;
  • Sistemi di anti-contraffazione mediante etichette dotate di chip NFC;
  • Scaricamento da un PC su di un dispositivo portatile, della prenotazione o acquisto di una permanenza in albergo, ingressi a cinema, teatri, stadi, viaggio in treno o aereo;
  • Trasferimento facilitato di file o messa in rete fra sistemi wireless;
  • Pagare gli acquisti con il credito telefonico;
  • Aggiungere le carte fedeltà;
  • Attivazione e disattivazione di sistemi di allarme.

Come utilizzare i TAG NFC? Dove si possono comprare?

Abbiamo visto cos'è NFC e a cosa servono i tag. Ora cerchiamo di capire come si possono utilizzare. I tag NFC sono dei dispositivi programmabili, ad esempio, è possibile programmare un tag in modo tale che spenga la connessione wifi, cosi, ogni volta che esci di casa, ti basterà accostare il tag NFC, magari attaccato al portachiavi, per spegnere la wifi e utilizzare la connessione dati. A questo punto dovrebbe essere chiare a tutti le potenzialità di questa tecnologia, solo chi non ha ancora capito bene NFC cos'è, può dubitare ancora. 

Programmare questi dispositivi poi, è davvero semplice, basta scaricare un'applicazione apposita, ad esempio NFC Tools.

NFC Tools può leggere e scrivere i tags NFC.

Avvicinando un tag l'applicazione visualizzerà le informazioni disponibili, come:

  • Il produttore del tag (eg NXP, Nokia, IBM);
  • La tipologia del tag (eg: MIFARE Ultralight, Ultralight C, DESFire, NTAG203);
  • E tante altre.

Si potrà poi scrivere sul tag NFC (ovvero programmarlo). Di seguito alcune delle tantissime operazioni programmabili:

  • Abilita / Disabilita / Interruttore WIFI;
  • Abilita / Disabilita / Interruttore Hotspot WIFI;
  • Abilita / Disabilita / Interruttore connessione Mobile;
  • Abilita / Disabilita / Interruttore modalità aereo (root);
  • Configurare i profili sonori : Muto / Vibrazione / Normale;
  • Imposta la luminosità e la sua modalità;
  • Imposta volume per suonerie e notifiche.

I tag NFC si possono acquistare praticamente ovunque, per esempio su Amazon per 10 Tag NFC si spendono poco più di 10 euro.

La tecnologia Near Field Communication, ha dunque preso rapidamente piede e si sta diffondendo in fretta tra gli smartphone di ultima generazione e sta diventando una caratteristica importante nella scelta degli stessi. Puoi controllare se il tuo smartphone o quello che vorresti comprare possiede questa caratteristica al seguente indirizzo: http://www.nfcworld.com/nfc-phones-list/.

Come puoi vedere praticamente tutti i nuovi modelli di smartphone Philips, LG, Sony e Nokia dispongono di tecnologia NFC poiché queste aziende hanno congiuntamente sviluppato la tecnologia quindi Samsung e Apple, ovvero i padroni dell'attuale mercato degli smartphone arrivano un po in ritardo, ma con il loro, seppur tardivo, arrivo, il successo della tecnologia NFC è ancor di più certo.